Home / News /

Un po' di chiarezza sugli impianti di ionizzazione dell'acqua

Intervista con il Dott. Luca Lucentini, Direttore reparto igiene delle acque interne dell’Istituto Superiore della Sanità e il Presidente della AIAQ Massimo Lorenzoni, autore delle Linee Guida all’informazione del DM 25/20122

Dott. Lucentini è vero che l’acqua ionizzata ha un potere antiossidante per le ns. cellule e questo può essere un beneficio per il ns. corpo e la ns. salute?
Ad oggi nessun claim salutistico legato all’alcalinità è stato accettato, “anzi dal sito EFSA risulta che sono state considerate non fondate alcune richieste di indicazioni riferite agli apparecchi  alcalinizzanti“
 Consideriamo anche che l’alcalinità dell’acqua, a differenza di altri elementi, non è un parametro stabile, può  variare in condizioni diverse e diminuisce quando l’acqua viene addizionata di CO2 che la acidifica. E’ interessante notare che fino ad oggi è stata invece l’acidità di alcune acque minerali (acque acidule) a essere apprezzata perché conferirebbe maggiori proprietà digestive

Scusi Dott. Lucentini cosa è EFSA?
L’EFSA è un’agenzia europea finanziata dall’Unione Europea che opera in modo indipendente dalla Commissione europea, dal Parlamento europeo e dagli Stati membri. L’agenzia è stata formalmente istituita dall’Unione europea ai sensi del regolamento 178/2002 della legislazione alimentare generale, e grazie ad essa gli Europei sono tra i consumatori meglio tutelati e informati al mondo per quanto riguarda i rischi nella catena alimentare. Tra i compiti dell’EFSA rientra quello di fornire consulenza scientifica sulle indicazioni sulla salute vantate da specifici alimenti. L’EFSA ha il compito di verificare le argomentazioni fornite dai richiedenti per dimostrare le indicazioni nutrizionali e sulla salute, il cui utilizzo viene proposto dal richiedente. Queste informazioni sono di supporto  alla Commissione europea e agli Stati membri, cui spetta decidere se autorizzare o meno le indicazioni.

In caso di sostanze inquinanti come ad esempio l’arsenico, Pfas, l’acqua alcalina può avere qualche effetto.
A tale proposito possiamo sicuramente affermare che l’innalzamento del PH non ha nessun effetto sulla rimozione degli inquinanti citati

Si possono utilizzare  termini “impianto medicale”; “acqua vita-lizzata”;  “l’acqua che allunga la vita” per un ionizzatore/ alcalinizzatore ?
Per qualsiasi impianto di “trattamento acqua potabile” non  può essere utilizzato il termine “impianto medicale” ed i termini “acqua vitalizzata” e/o “acqua che allunga la vita” sono sicuramente sanzionabili in base al codice del consumo.


Risorse: